Weekend at Shortfrance

Chestnuts

Sabato scorso io, Cristian, Silvia e Francesca siamo partiti per un rilassante week-end nella casa in Franciacorta della Silvia!

Dopo una sosta al Centro Commerciale “Porta Franche” (in stile castelletto medievale in mezzo ai vigneti e con una planimetria impossibile da memorizzare) da brave sciure inglesi ci siamo presi il nostro té Earl Grey con pettegolezzi e zabettate.

Nel tardo pomeriggio abbiamo fatto un giro a Iseo dove abbiamo visto il lago, una graziosa piazza dedicata a Garibaldi, un negozio con delle inquietanti bambole di porcellana circondate da cappellini molto giovanili e un altro negozio pieno di chincaglierie fantasy e curiose veramente carine!

La sera io e Cristian ci siamo dilettati ad accendere il caminetto… dopo aver riempito di fumo la casa ci siamo goduti il fuocherello scoppiettante ed abbiamo preparato la brace per la caldarroste!!! La cena ovviamente si è aperta con l’immancabile Martini Bianco ed è continuata con un Nero d’Avola scelto tra i tanti perché aveva dei pupi siciliani sull’etichetta… a noi il sommelier di Gusto ci fa un baffo (dal colore giallo paglierino e dall’aroma che ricorda l’essenza del sicomoro, in bocca risulta ingombrante con un retrogusto di biancospino e ananas).

Il giorno dopo siamo andati al Franciacorta Outlet Village e mi sono innamorato dello spaccio della Lindt dove ho visto cioccolate che voi umani non potete neanche immaginare. Mi sarei tuffato nei lindor da gusti mai visti né assaggiati e avrei costruito una casetta in stile Hansel & Gretel con le barrette di cioccolata.

Nel pomeriggio siamo tornati a Milano, ma stiamo già pensando ad un altro week-end gustoso e rilassante!

Comments