Yearly Archives: 2011

Ho il tuo Numero

Ieri sera ho finito di leggere l’ultimo romanzo di Sophie Kinsella: Ho il tuo Numero. E’ l’undicesimo libro che leggo di questa autrice e devo dire che, tra alti e bassi, sono sempre molto piacevoli. Questa la sinossi della storia: Cosa accade se ti scippano il telefonino e tutta la tua vita è lì dentro? Ti senti persa, naturalmente. È quello che capita a Poppy, una scombinata fisioterapista prossima alle nozze con un affascinante docente universitario. Proprio quando il telefono le serve per una faccenda a dir poco urgente! Perché tra le altre cose, nel bel mezzo di una festa con le amiche ha appena perso il suo prezioso anello di fidanzamento, uno smeraldo come non ne ha mai visti […]

Accipigna!

1

I programmi televisivi per bambini tendono ad essere piuttosto gay ma uno riesce a batterli tutti, soprattutto grazie ai protagonisti: La Melevisione! Grazie ad una segnalazione di PAve e al blog Mari&Kikka ho avuto conferma di una cosa che sospettavo da qualche giorno: quando esci dalla Melevisione diventi un’altra persona! Sì, esatto, da qualche giorno e grazie ai giornali scandalistici di mia Nonna. Ero infatti a Forte dei Marmi per Natale e ho preso in mano l’ultimo numero dell’interessantissimo TV Mia. Il titolo più grande recitava: Lorenzo Branchetti – La vita sconosciuta del ragazzo che cucina per i bambini della Clerici. A parte che detto così sembra che questo Lorenzo Branchetti sia la colf/cuoca di casa Clerici invece di un presentatore tv ma, […]

Crepes and Friends

1

Ieri sera io, Federica e Monica abbiamo frequentato un corso di cucina presso la scuola Cucina & Friends, argomento: crepes dolci e salate! Ci siamo dati appuntamento davanti alla scuola ed entrando siamo stati accolti da un ragazzotto alto, moro, sorridente e piuttosto grazioso. Con qualche coccodé (vero Monica?) abbiamo compilato tutti i moduli, ci siamo lavati le mani e ci siamo avviati verso… la cucina! Per fortuna ci hanno subito dato il grembiulino bordeaux di ordinanza: senza parannanza mi sento nudo in cucina! Certo, non era fantasioso come quello che ho usato a casa di Alberto qualche tempo fa, ma serviva al suo scopo. L’insegnante in una vita passata era probabilmente la cuoca di Brunilde: autoritaria, anche un po’ […]

Priscilla la Regina del Deserto

2

Sabato pomeriggio, a due giorni dal debutto, io e Cristian siamo andati a vedere Priscilla la Regina del Deserto al Priscilla Palace (Teatro Ciak Webank). Si tratta dell’edizione di Broadway portata in Italia e prodotta da M.A.S. Musica Arte Spettacolo sotto lo stretto controllo degli americani. Lo spettacolo è bello, pieno di ritmo e ben realizzato. L’insistenza dei produttori originali ha fatto sì che la qualità (soprattutto nei costumi) non si sia persa nella traversata oceanica ed è veramente possibile assaporare un po’ di quella perfezione e maniacalità che hanno reso il business del musical in America e in Inghilterra un settore di grande successo. Tutto perfetto allora? No, ma molte delle imperfezioni posso essere sistemate. Di quali imperfezioni stiamo […]

Coming Out For Christmas

Natale sta per arrivare (mancano solo pochi giorni!!!) ma… è per tutti un momento di gioia? Non voglio fare uno di quei discorsi retorici del tipo: “come possiamo festeggiare con tutte quelle persone nel mondo che stanno morendo di fame?” Non perché sia insensibile, ma perché non è che se non festeggi loro staranno meglio. Dovremmo cercare di fare qualcosa tutti durante tutto l’anno e – senza esagerazioni – vivere il Natale con la positività che merita: se stiamo meglio noi, è più facile aiutare gli altri. Detto questa vorrei però soffermarmi sul fatto che per noi omosessuali il Natale può essere causa di stress e problemi. Pensate a tutte quelle persone che non possono festeggiare in famiglia con il proprio […]

A Whole New Look

Come dovreste aver notato da oggi il mio sito ha una grafica completamente nuova!!! Diciamo che mi sono fatto un regalo di Natale anticipato! Ci sono volute alcune settimane ma alla fine il risultato è questo, spero che vi piaccia. Ci tenevo a trovare un design più moderno, più vicino al modo di costruire i nuovi siti e soprattutto volevo togliere le parti meno aggiornate. Dal menu si vede subito che sono scomparse le sezioni Docs e Links, raramente le aggiornavo e, anche se i links con i collegamenti diretti a Twitter non erano male, non penso avessero una grande utilità. Non mi sono limitato a cambiare il design, tutto il codice del sito è stato riscritto da zero. Ho utilizzato l’HTML […]

It’s Time

Da qualche giorno circola in rete un video di GetUp! Action for Australia per sensibilizzare sulla tematica dei matrimoni gay. Il video racconta la nascita e la crescita di una storia d’amore tra un ragazzo e una persona misteriosa che non si vede in faccia ma che ci mostra il suo punto di vista in prima persona. Molte cose succedono (belle e brutte) fino a quando c’é una proposta di matrimonio e si scopre che la persona misteriosa è un altro uomo. L’idea non è necessariamente innovativa, ma la grande naturalezza dei protagonisti e il modo in cui è stato montato rende questo filmato molto bello e commovente. Se per noi molto di quello che vediamo è ovvio, dobbiamo metterci […]

iPhone 4S

Mi ero ripromesso di non prenderlo, mi dicevo che costava troppo e che non aveva abbastanza nuove funzionalità ma poi ho ceduto, nella mia tasca adesso ho un iPhone 4S nuovo di zecca. Ho ceduto per amore, Cristian aveva il mio vecchio iPhone 3G che era diventato troppo lento così ho rotto il maialino e mi sono fatto un regalo di Natale in anticipo! La prima cosa che ha semplificato di molto la mia scelta è stato il fatto che, per la prima volta in Italia, il nuovo modello fosse disponibile da subito sull’Apple Store per chi non lo volesse legato ad alcun contratto telefonico. Le scorse volte avevo provato a prenderlo nei negozi di elettronica (lo vendiamo solo per i clienti […]

Misura per Misura

Settimana scorsa sono andato al Piccolo Teatro per il primo spettacolo del mio abbonamento alla stagione 2011/2012. Lo spettacolo che ho visto era Misura per Misura di William Shakespeare. Questo testo teatrale non viene rappresentato spessissimo ed è, in alcuni aspetti, uno Shakespeare un po’ insolito. La commedia (anche se commedia dall’umorismo nero) racconta del Duca di Vienna e della sua città. Il Duca decide di allontanarsi per un viaggio diplomatico all’estero salvo poi tornare nelle vesti di un frate per spiare il comportamento dei suoi cittadini e di Angelo, suo fratello e regnante in sua assenza. Il fulcro della storia gira attorno alla libertà sessuale, quale sia il limite tra rapporti d’amore tra persone che si amano e fornicazione […]

Sister Act

Ieri sera io e Cristian siamo stati invitati alla prova generale di Sister Act al Teatro Nazionale. Lo show ha debuttato nel West End nel 2009 per poi spostarsi a Broadway nel 2011. A Londra ha avuto un discreto successo senza però esplodere mentre è troppo presto per sapere come andrà a New York. E… a Milano? Ammetto volentieri che al terzo tentativo la Stage Entertainment è riuscita a fare centro e a produrre uno spettacolo ben fatto, pieno di ritmo e con splendidi protagonisti. La Bella e la Bestia era modesto, soprattutto con Michel Altieri nel ruolo della Bestia, e Mamma Mia! mancava del trasporto necessario per un musical che basa tutto sull’energia (nonostante alcuni membri del cast – come Lisa Angelillo – fossero molto […]

Halloween 2011

Come tutti gli anni arrivato il mese di Ottobre comincia a nascermi dentro un desiderio di autunno e con l’autunno arriva… Halloween!!! Per la tradizionale cena a casa nostra io e Cristian cerchiamo di trovare qualche idea nuova per decorazioni e pietanze ma di anno in anno le cose diventano più difficili. Su internet ci sono tantissimi suggerimenti ma la maggior parte sono siti americani che usano ingredienti che da noi sono difficilmente reperibili o decorazioni che nei nostri negozi mancano. Ogni anno cerco anche di spulciare qualche tema interessante partendo da libri o film, come ho scritto nel post di due anni fa. Il problema è che tutti dovrebbero aver letto quel libro o visto quel film per godere […]

Risi e Risotti

1

Ieri sera io e Federica siamo andati a seguire un corso di cucina all’Arte del Convivio a Milano. L’argomento erano risi e risotti di vari colori. Avendo acquistato il corso attraverso un deal c’era la piccola fregatura: io ero pronto ad essere umiliato davanti a tutti mentre mantecavo un risotto e invece il corso era solo di aula e non pratico… accidenti volevo una mostruosa parannanza e lanciare ingredienti per tutta la scuola!!! La prima cosa che ho fatto è stato studiare i compagni di corso. In prima fila c’erano quattro gallinelle zitelle che probabilmente cercano l’uomo prendendolo per la gola. Già mi immagino le loro serate culinarie passate a turno a casa di ognuna (loro stessa ammissione) a parlare di carote… zucchine… […]

Rain Man

Domenica pomeriggio io e Cristian siamo andati al Teatro Nuovo a vedere l’ultima produzione di Compagnia della Rancia: Rain Man. Dopo anni dedicati quasi esclusivamente al musical, Saverio Marconi ha scelto di tornare alla prosa con questa messa in scena della sceneggiatura del celebre film del 1988. Come sempre lo spettacolo è molto curato, con un buon ritmo e ottima recitazione da parte di quasi tutti gli attori. Anche la scenografia nella sua semplicità è funzionale e ammicca ai canoni più tipici della cinematografia. I due fratelli protagonisti sono l’anima dello spettacolo e il coinvolgimento e l’emozione nascono dal loro particolare modo di rapportarsi. Luca Bastianello recita la parte di Charlie (Tom Cruise) e riesce molto bene a trasmettere il passaggio che il personaggio vive: dal […]

Tales of the City

Qualche mese fa ho ripreso in mano un libro che avevo letto alcuni anni fa: Tales of the City di Armistead Maupin. Questa volta non mi sono fermato al primo libro ma ho proseguito leggendo tutte le 8 storie finora pubblicate. Tales of the City è nato come romanzo a puntate pubblicato sul San Francisco Chronicle alla fine degli anni ’70. Il primo libro è una serie di brevi capitoli – uno per ogni giorno di pubblicazione – che racconta le storie di un gruppo di abitanti di San Francisco. Tra di loro ci sono ragazzi e ragazze etero e gay ed una misteriosa e incredibilmente affascinante padrona di casa: Mrs. Madrigal. Padrona di casa perché le vicende girano attorno ad una vecchia […]

Sputtana il Represso – Reprise

Un paio di settimane fa ho concluso l’ultimo post del sito chiedendomi come sarebbe andata a finire l’iniziativa di outing via web. Ora è arrivato il momento di tirare le fila. Partiamo da Aurelio Mancuso il quale, come sospettavo, sembra proprio aver sfruttato questa iniziativa per pubblicizzarsi salvo poi allontanarsene a gambe levate. Il pomeriggio del 17 Settembre ho seguito un dibattito alla Festa Democratica di Milano dove era presente anche Aurelio. In quell’occasione ha prepotentemente preso le distanze dall’iniziativa, descrivendo i fautori come quei pazzi. Pian piano è arrivato il giorno fatidico e i nomi sono apparsi. Molti erano piuttosto noti ma c’è stato spazio anche per qualche sorpresa. Alcuni quotidiani online hanno ripreso la notizia ma, come temevo, il […]

Sputtana il Represso

Per tanti anni è stato detto ma non è mai stato fatto. Alcuni mesi fa Aurelio Mancuso lo ha nuovamente minacciato ma questa volta sembra fare sul serio: ha intenzione di Sputtanare il Represso! Questa la presentazione della sua iniziativa presa dal sito ufficiale: Questa iniziativa nasce per riportare un po’ di giustizia in un paese dove ci sono persone non hanno alcun tipo di difesa rispetto agli insulti e gli attacchi quotidiani da parte di una classe politica ipocrita e cattiva. L’outing (termine che viene usato in modo sbagliato dai giornalisti italiani che sono in molti casi ignoranti e pigri) è uno strumento politico duro ma giusto. In cosa consiste: dichiarare pubblicamente la pratica omosessuale o di altre differenti […]

Mommy, they are just like me

Questa è una di quelle notizie che fanno commuovere e al tempo stesso è triste che nel 2011 siamo ancora qua a discuterne mentre dovremmo aver raggiunto uno stato di laicità e apertura tale da non stupirci più nell’incontrare persone intelligenti. La madre di un bambino di 6 anni ha postato questa entry nel suo blog personale (a questo link è disponibile una traduzione in italiano): Mommy, they are just like me My oldest son is six years old and in love for the first time. He is in love with Blaine from Glee. For those who don’t know Blaine is a boy… a gay boy, the boyfriend of one of the main characters, Kurt. This isn’t a he thinks […]

Cars 2

Ieri sera sono andato a vedere, con un po’ di ritardo, Cars 2. Il film continua a raccontare la storia di Lightning McQueen e dei suoi amici di Radiator Springs ma questa volta le loro avventure sono in giro per il mondo: Giappone, Francia, Italia e Inghilterra. In tutto questa viaggiare si inseriscono anche una coppia di spie inglesi che cercano di smascherare una rete di criminali arrugginiti ma tosti. I punti di forza del film sono gli splendidi scenari e la sottile (o meno) presa in giro dei vari paesi visitati. Come nel primo film è molto carina l’idea di un mondo come il nostro ma a dimensione di automobile: pezzi di radiatori o ruote compaiono su palazzi e […]

Harry Potter 7 – Parte 2

Ieri sera sono andato a vedere Harry Potter and the Deathly Hallows – Part 2 ultimo film della lunga saga. Il settimo libro è uno dei miei preferiti ed ero molto curioso di vedere questa ultima parte. La prima parte del settimo film era bella ma un po’ lentina visto che tutte le cose più succose sono state spostate sulla seconda. Conseguentemente questo ultimo film parte subito in quarta dopo pochi minuti di dialoghi e da lì non si ferma più fino alla fine. La storia è stata mantenuta fedele al libro in quasi tutti i dettagli. Invece di tagliare dei pezzi hanno preferito accorciarli il che può rendere più difficile seguire la storia se non sono stati letti i […]

Pride!!!

Giugno, il mese dell’orgoglio gay, è arrivato e sta per finire, ma sicuramente quest’anno non potrà essere dimenticato. Il primo appuntamento per la lotta per i diritti civili è stato l’Europride a Roma. Più di 30 carri, una città bellissima e stracolma, 500.000, un milione, forse di più in un clima di festa con tanta voglia di normalità. Io e il tradizionale gruppetto di sfrante orgogliose siamo arrivati a Roma il sabato mattina e siamo rimasti fino a domenica pomeriggio. Abbiamo seguito tutta la sfilata da Stazione Termini al Circo Massimo ma siamo crollati prima della super ospite: Lady Gaga. Ho ascoltato il suo intervento il giorno dopo e devo dire che come in altre occasioni la Germanotta non ha […]

Ciao Cleo

3

Dopo 19 anni e tre mesi, il 3 Marzo, la mia gattona è morta. Com’é facile intuire mi è spiaciuto molto, dopo 19 anni ci si abitua ad avere un gatto che ti gira per casa… Che dire, sono contento che abbia vissuto tutti questi anni e, a parte qualche acciacco nell’ultimo anno, quasi sempre in buona salute. E’ inutile stare a ripetere le classiche frasi che si usano in questi casi, ma la realtà è che mi mancano le piccole cose quotidiane che in vent’anni si erano instaurate: rientrare tardi la sera e farle due coccole prima di andare a letto; non poter stare sdraiati sul divano senza che arrivasse a dormirti addosso; tenere la porta socchiusa per farla […]

The Stranger in Us

L’ottavo film del Festival MIX che ho visto si intitolava The Stranger in Us ed ecco un riassunto della trama: Anthony è arrivato a San Francisco seguendo le ragioni del cuore, per tentare invano di ricomporre una tormentata relazione d’amore. Isolato economicamente, ricattato affettivamente, deluso e stanco si lancia a capofitto nel vortice disfunctional, ma liberatorio della vita notturna. Pusher, marchette e delinquentelli, ovvero lo scenario solito della criminal life. Unica eccezione l’improvvisa tenera amicizia con Gavin, giovane ribelle senza fissa dimora, che tanto ricorda i ragazzi di strada di Gus Van Sant. Girato nello stile del cinema vérité, The Stranger in Us esplora i territori inconsueti della solitudine, della disperata ricerca d’amore, dell’improvvisa scoperta di quello sconosciuto che nascondiamo […]

We Were Here

Il settimo film del Festival MIX che ho visto si intitolava We Were Here e si trattava di un documentario: Presentato all’ultimo Sundance Film Festival e alla Berlinale 2011, We Were Here lancia uno sguardo profondo e riflessivo sugli anni in cui il virus dell’Aids giunse a San Francisco. Racconta l’effetto che questa pandemia ebbe sugli abitanti della città, in particolare sulla comunità gay di Castro, e le reazioni che provocò nei primi anni Ottanta. Il film indaga sia le terribili sofferenze individuali e personali che la coesione e la forte risposta che seppe dare tutto il movimento omosessuale. Il film analizza le reazioni spietate della nostra società ipocondriaca, le paure e le angosce collettive di fronte a malattia, sofferenza, […]

Homme au Bain

Il sesto film del Festival MIX che ho visto si intitolava Homme au Bain ed ecco un riassunto della trama: Homme au bain è ispirato all’omonimo quadro di Gustave Caillebotte, dove nell’intimità di un bagno si vede un uomo nudo di schiena. Solitudine. Girato tra la periferia di Parigi e New York, racconta con delicatezza e realismo la fine della storia d’amore tra Emmanuel e Omar. Quando Omar parte per New York chiede al compagno di non farsi più trovare in casa al suo ritorno. Emmanuel, interpretato dal bello e bravo François Sagat, pare sfuggire alla solitudine improvvisa solo attraverso la ricerca compulsiva di relazioni sessuali. A pagamento, per noia o per piacere, senza trovare una ragione alla fine della […]

Stadt Land Fluss

Il quinto film del Festival MIX che ho visto si intitolava Stadt Land Fluss ed ecco un riassunto della trama: Durante la stagione dei raccolti, i lavoratori sono impegnati ogni giorno della settimana, senza sosta. Il fienile deve sempre essere in ordine. Marko è un apprendista che lavora in un grande complesso agricolo fuori Berlino; passato il periodo di prova, diventerà un agricoltore esperto a tutti gli effetti. Ma forse non è quello che vuole. Non ha molti amici fuori dall’ambito lavorativo e gli altri apprendisti lo giudicano riservato e solitario. Ma quando arriva il giovane e bello Jacob, un nuovo apprendista, Marko fa subito amicizia con lui e inizia ad aprirsi. Segue fuga a Berlino, e improvvisamente nulla sarà […]

Ausiente

Il quarto film del Festival MIX che ho visto si intitolava Ausente ed ecco un riassunto della trama: Storia di un’ossessione. Tra l’adolescente Martin e l’ingenuo Sebastian, il suo insegnante di nuoto. Una relazione fatta di sguardi e silenzi, cortesie affettate. In piscina, nella penombra degli spogliatoi, tacito corteggiamento, corpi nudi che si osservano. Visi che si specchiano in un gioco narcisista di compiacimento e solitudine. Ausente racconta dell’abuso di un adulto in trappola, che accondiscende ai capricci di un adolescente. Raffinata costruzione formale, in bilico tra erotismo e suspence. Moltiplicate i vostri interrogativi sulla natura ambigua (e ingannevole) dell’amore. Se inizialmente si pensa che il protagonista sia il giovane Martin si è in errore. E’ infatti Sebastian che ci […]

80 Egunean

Il terzo film del Festival MIX che ho visto si intitolava 80 Egunean ed ecco un riassunto della trama: Nella provincia basca Axun conduce una vita tranquilla con suo marito, un’esistenza movimentata solo dalla messa in paese, dalle chiacchiere con le amiche e dalle telefonate con la figlia stabilitasi negli Stati Uniti dopo un matrimonio finito male. Ma il tran tran quotidiano viene sconvolto quando Axun viene chiamata a dover accudire proprio l’ex-marito della figlia, rimasto vittima di un incidente stradale e senza parenti diretti. L’altro malato ricoverato nella stanza è assistito dalla sorella Maite, una vivace insegnante di pianoforte originale e spiritosa. E che sorpresa quando Maite si rivela essere la sua migliore amica di 50 anni prima che […]

Sasha

Il secondo film del Festival MIX che ho visto si intitolava Sasha ed ecco un riassunto della trama: La vita del giovane talentuoso pianista Sasha Petrovic si divide tra i valori tradizionali montenegrini della sua famiglia, trasferitasi a Colonia vent’anni prima e l’urgenza incontrollabile di fare coming out. La madre di Sasha sogna una brillante carriera da musicista per il figlio. Lavora come operaia a cottimo per pagare le sue lezioni di piano. Ma il ragazzo non ama il pianoforte. Ama il suo insegnante. E quando l’amato insegnante di piano, Mr. Weber, gli confessa che sta per lasciare la città, Sasha è disperato. Debutto del regista tedesco di origini ceche montenegrine Dennis Todorovic, Sasha è la storia inconsueta di un […]

Going Down in LA-LA Land

Come ogni anno è arrivato il Festival MIX che quest’anno festeggia la 25° edizione. La rassegna è sempre ospitata dal Teatro Strehler e mostra una raccolta internazionale di lungometraggi e cortometraggi a tematica gay Il primo film che ho visto si intitolava Going Down in LA-LA Land e questo è un riassunto della trama: Adam si trasferisce da New York a Los Angeles, giovane e ambizioso, intenzionato a raggiungere il successo nel mondo del cinema. Divide la casa con l’amica del cuore Candy, folle ventenne che trascorre il suo tempo tra palestra, shopping e la ricerca di un buon partito. Dopo una serie di lavoretti poco gratificanti, Adam trova un promettente impiego in una società di produzione cinematografica. Attricette senza […]

The Royal Wedding

Dopo settimane di preparazione e un tam tam quasi assordante venerdì scorso Willian & Kate si sono finalmente sposati! Seguo difficilmente la cronaca rosa ma quando c’é di mezzo la famiglia reale Inglese tengo comunque l’orecchio attento e in questo caso specifico era veramente difficile non essere inondati di informazioni. Quello che maggiormente mi incuriosiva erano i dettagli pratici di un matrimonio reale: cosa dice l’etichetta, quali sono i passaggi fondamentali ecc. ecc. Ovviamente queste informazioni erano le ultime ad essere raccontate così ho cominciato a vedere lo streaming della diretta con un senso generale di… boh! La prima cosa geniale che ho visto è stata una drag queen vestita da regina Elisabetta che tra la folla aspettava l’inizio della […]

Un Marito Ideale

Ieri sera sono stato ancora una volta al Teatro dell’Elfo per l’ultimo spettacolo prenotato per questa stagione: Un Marito Ideale di Oscar Wilde. La storia racconta di Sir Robert Chiltern un integerrimo uomo politico che però ha una macchia nel suo passato: un atto di corruzione politica. Quando Sir Robert viene ricattato, grazie ad una lettera, da Mrs. Cheveley comincia un intreccio di casi fortuiti che coinvolgono anche Lady Chiltern e Lord Goring un carissimo amico dei Chiltern. Tra incomprensioni e doppi intendimenti la vicenda finisce per concludersi per il meglio con i personaggi che imparano che la perfezione assoluta non è necessariamente sinonimo di felicità. Il tema della corruzione politica è molto attuale nel nostro paese ed è uno […]

Happy Days

Ieri sera sono finalmente riuscito ad andare a vedere al Teatro della Luna Happy Days, il nuovo spettacolo prodotto da Compagnia della Rancia. Com’è facilmente intuibile dal titolo si tratta di uno spettacolo con i personaggi del celebre telefilm degli anni ’70 raccontati il stile musical. Per arrivare in teatro ho preso la metropolitana verde direttamente fino ad Assago Milanofiori Forum. Indubbiamente raggiungere il Forum è diventato molto più semplice e veloce ma quello che trovo terribilemente italiano è che nonostante i 6 anni di ritardo molti dettagli sono ancora da sistemare. Le segnaletiche in stazione, ad esempio, sono quasi inesistenti: sceso in banchina non c’è nessuna indicazione per l’uscita e arrivati al piano +1 devi sapere dove andare visto […]

I Ragazzi Stanno Bene

Dopo solo due giorni ieri sono nuovamente andato al cinema questa volta per vedere I Ragazzi Stanno Bene. Il film racconta la storia di una famiglia non convenzionale composta da due donne lesbiche e dei loro figli avuti grazie allo sperma di uno stesso donatore. Il film non si concentra sulla formazione della famiglia ma su come l’equilibrio interno viene a cambiare quando i due figli contattano il loro padre biologico. Inizialmente il film si focalizza sui due figli Joni di 18 anni e Laser di 15. Joni sta per andare al college e comincia a misurarsi con l’attrazione sessuale verso un amico mentre Laser è un giovane sportivo che passa la maggior parte del tempo con un amico un […]

Black Swan

4

Oggi pomeriggio sono finalmente riuscito ad andare a vedere Black Swan. Il film racconta di una messa in scena del balletto Il Lago dei Cigni dalle audizioni alla prima. La protagonista del balletto è anche la protagonista del film e proprio attraverso i suoi occhi lo spettatore viene trasportato in un viaggio psicologico tra la realtà e la messa in scena. Se dovessi scegliere una parola per descrivere il film sceglierei specchio. Fin dalle prime scene i riflessi sottolineano il senso di duplicità che percorre tutta la trama: la duplicità dei ruoli (cigno bianco e cigno nero), la duplicità del carattere (fragile e aggressivo), la duplicità del comportamento (amica e traditrice), ecc. ecc. Questa duplicità trova casa nella psiche di […]

Amministratore di Sostegno

Lunedì scorso io e Cristian siamo stati dal notaio per sottoscrivere un documento per ufficializzare l’Amministratore di Sostegno. L’Amministratore di Sostegno è una persona alla quale viene dato il diritto di prendere alcune decisioni e agire in alcuni modi quando un’altra persona non è in grado di farlo. In pratica Cristian, come mio Amministratore di Sostegno, può prendere decisioni circa il mio trasferimento da un ospedale ad un altro, gestire i miei beni in caso di emergenza, interfacciarsi a nome mio con tutti gli uffici della Pubblica Amministrazione ecc. ecc. La cosa fondamentale è che è uno strumento legato a situazioni di emergenza e chiunque può sottoscriverlo. Per le coppie gay, ma anche per tutte le coppie di fatto, è […]

Date retta alla Sora Cesira

Da qualche settimana si aggirano in rete dei video ridoppiati da una fantomatica Sora Cesira. Chiunque sia dietro questa satira sono dei geni!!! L’inglese, o lo spagnolo, maccheronico uniti a video conosciuti hanno spazzato la rete lasciando strascichi di navigatori piegati in due dal ridere. Questi video dimostrano che spesso una buona idea realizzata con pochi soldi può riuscire a trasmettere un messaggio che si spera possa far ragionare ridendo. In un paese allo sfascio bisogna ingegnarsi per far sentire la propria voce e internet si dimostra un mezzo libero e democratico. Cominciamo la carrellata con il video che ha iniziato tutto: The Arcore’s Nights! Dopo un po’ di pazienza arriva il secondo video che sbeffeggia le vergognose parole di […]

Doppio Elfo

Nel giro di pochi giorni sono stato al Teatro dell’Elfo a vedere due spettacoli. Non avendo fatto in tempo a preparare due entry del blog separate, accorpo il tutto qua di seguito. L’ultima Recita di Salomé Il testo di Oscar Wilde nella regia di Ferdinando Bruni è stato inserito in un’ambientazione circense. La storia di Erode e Salomé viene presentata come spettacolo all’interno dello spettacolo e il profeta Iokanaan incatenato rappresenta lo stesso Oscar Wilde a metà tra un pagliaccio e un fenomeno da baraccone. Dopo questo inizio un po’ spiazzante si entra nella storia di Salomé. Tutti i personaggi sono recitati da uomini e Ferdinando Bruni riesce magistralmente a trasmettere tutta la follia di Re Erode. Bravissimo anche Enzo […]

The King’s Spunk

1

Hear ye! Hear ye! The King’s Speech ha vinto l’Oscar come miglior film! Non ho visto tutti i lungometraggi in lizza per questo premio ma devo dire che sono molto contento per questa vincita. Il film è molto bello e commovente, come scrivevo nella mia recensione. Non ho potuto seguire gli Oscar in diretta (ma li trasmettono in chiaro???) ma ho cercato di recuperare il recuperabile il giorno successivo. Il discorso di ringraziamento di Colin Firth dopo aver vinto il premio come miglior attore protagonista aveva un gusto squisitamente britannico con alcuni passaggi di tipico umorismo inglese: I have a feeling my career has just peaked. My deepest thanks to the Academy. I’m afraid I have to warn you that […]

La Shampista di Siviglia

Tutta questa settimana l’ho passata a Siviglia per lavoro e di conseguenza, in un misto tra melodramma e finocchieria, posso definirmi La Shampista di Siviglia!!! Lunedì ho preso un tranquillo volo Malpensa-Madrid verso mezzogiorno e poi un secondo volo Madrid-Siviglia. Il viaggio è andato bene e, come già potuto constatare in passato, il film Mine Vaganti ha detto una grande verità: “Non è vero che tutti gli assistenti di volo sono gay” “Certo, ci sono le hostess!”. Uno steward era un omone alto e un po’ barbuto che appena si muoveva dava a intendere il suo orientamento sessuale, mentre la prima classe aveva la splendida d’ordinanza!!! L’albergo dove solitamente veniamo alloggiati a Siviglia era pieno quindi sono state prenotate due […]

The King’s Speech

Oggi è uscito in Italia The King’s Speech e, ovviamente, sono subito corso a vederlo. Il film racconta una storia vera, quella di Re Giorgio VI, padre di Elisabetta II, e il problema che lo ha perseguitato fin dalla giovanissima età: la balbuzie. Assieme ad un esperto del problema, Lionel Logue, lotta per diventare la voce dell’Inghilterra, in un momento difficile come lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Il film ripercorre molti accadimenti storici mescolando gli aspetti pubblici con quelli privati dei regnanti, sempre mantenendo una grande dignità. Forse il personaggio di David, fratello maggiore di Giorgio, che abdicherà per poter sposare un’americana divorziata, risulta un po’ caricaturale ma comunque senza esagerare. Il film è molto delicato pur trattando temi […]

L’Avaro

Ieri sera nuovo giro al Teatro dell’Elfo, questa volta per vedere l’Avaro di Molière. Si trattava di uno spettacolo ospite prodotto dal Teatro delle Albe (il sito internet è orrendo… lo so) che racconta il testo con un misto di classico e moderno. All’inizio ho avuto l’impressione di trovarmi davanti una di quelle regie che devono rendere moderno uno spettacolo inserendo elementi che sembrano ricercati ma poi, a pensarci bene, non servono a nulla. Mi riferisco a movimenti scenici innaturali, attori che ripetono lo stesso gesto in maniera ossessiva e una recitazione a tratti sopra le righe. Già temevo di dover sopportare tutto questo per 2 ore e invece, dopo i primi 15 minuti, questi elementi stridenti sono scomparsi ed […]

The History Boys

Ieri sera io, Cristian e Daria siamo andati al Teatro Elfo Puccini a vedere The History Boys di Alan Bennett con la regia di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani. Questo un breve riassunto della trama: È una storia di oggi The History Boys, commedia di Alan Bennett del 2004, vincitrice di 6 Tony Award e trasformata in film nel 2006. Ambientata in una scuola inglese, racconta di un gruppo di adolescenti alle prese con gli esami di ammissione all’Oxbrige, ovvero agli esclusivi college di Oxford e di Cambridge: sono ragazzi molto diversi tra loro ma affiatati, dal leader della classe, il donnaiolo Dakin, fino al fragilissimo Posner, innamorato per nulla segretamente di lui. Hector, il professore di inglese (interpretato […]

Glitter Day

1

Quest’anno abbiamo festeggiato la prima ricorrenza di una nuova e favolosa festa invernale: Glitter Day!!! L’idea è nata da Marc e Fausto, i presentatori di Feast of Fun il podcast che ascolto tutti i giorni. Siete stufi di tutte queste feste comandate? Delle cene infinite con parenti semi dimenticati? Dei regali riciclati e dei pargoli arraffa tutto? Glitter Day è ciò che fa per voi! Glitter Day cade il secondo sabato di Gennaio, al sicuro da qualunque scomoda sovrapposizione ed è una festa per tutti ma, in fondo, dedicata a noi gay. L’unica regola di Glitter Day è che non ci sono regole né obblighi precostituiti a parte uno: essere favolosi! Si può decidere se passarlo in casa o in […]

Al Limite della Notte

Dopo una lunga e faticosa giornata mi sono sdraiato a letto per finire di leggere l’ultimo libro di Michael Cunningham: Al Limite della Notte. Mi mancavano una decina di pagine che, come il resto del libro, sono volate veloci. Questa la breve descrizione della storia: New York, oggi. Peter, quarantenne, mercante d’arte a Manhattan, ha tutto quello che un uomo potrebbe desiderare. Un lavoro che sta per dargli nuove opportunità, un bell’appartamento, una moglie affascinante, una figlia che è andata al college. Tutto. O forse no. Forse questo non può essere tutto. Forse alla vita di Peter manca qualcosa, il senso di un movimento, un’aspirazione, una tensione. Un pericolo. E quando nell’appartamento che Peter divide con Rebecca arriva Ethan, il […]