The Fabulous Three Bears

Prendete i tre orsi, rendeteli gay, fate fuori Riccioli d’Oro ed ecco il risultato!

Dobbiamo ringraziare Rowse per aver trasformato in realtà il sogno di ogni pubblicitario gaio. Ancora una volta il mondo del commercio strizza l’occhio alla comunità LGBT con un format ammiccante, un po’ macchiettistico ma rispettoso e sfuggevolmente ormonale.

Ecco i primi due episodi già usciti. Adoro come parlano, il riferimento a Mary Berry, i nomignoli come muscle o le frasette come What’s cooking good-looking e I didn’t say stop.

Ma cerchiamo di conoscere meglio i tre orsi. Per ognuno ecco una foto ufficiale e una dal loro profilo Instagram!

Phil

Joel

Matt

Update 8th Nov 2017

Nuovo episodio!

Comments