The Cauldron

A Londra non ci si riposa proprio mai, così dopo un paio di sere a teatro ho deciso di provare un pub magico: The Cauldron. Per non incappare in spiacevoli lotte tra diritti di libri, film, giochi e tv i proprietari ci tengono a ricordare che sono completamente senza alcuna affiliazione ad alcuna proprietà intellettuale. Detto questo, per quasi tutti questo è il pub di Harry Potter! L’idea è veramente molto carina. Pagando circa £30-35 è possibile vestirsi da maghi, sfoderare una bacchetta magica e imparare a preparare pozioni. Ma vediamo com’é andata la mia esperienza! Non potevo proprio andare da solo: che tristezza. Così si sono uniti a me Laura e Ben. Appena arrivati al pub siamo stati accolti […]

Afterglow

Ieri sera – per la seconda sera consecutiva – sono stato a teatro ma questa volta mi sono fatto convincere da uno spettacolo di prosa: Afterglow. Josh and Alex are a married couple in an open relationship. But after young Darius shares their bed for a night, a new intimate connection begins to form, and all three men must come head to head with one another’s notions of love, intimacy, and commitment. Certo, facile farsi convincere da tre attori boni e pure nudi ma il rischio era proprio che il tutto si fermasse lì. Londra è una città che spinge alle stelle la qualità delle produzioni teatrali ma qua stiamo parlando di un teatro piccoletto ben lontano dalle glorie del […]

The Open-minded Royal Family

Qualche giorno fa è uscita la notizia della visita del Principe William ad un’associazione lgbt londinese. Durante una breve intervista ha parlato di come reagirebbe se uno dei suoi figli facesse coming out. Prince William has spoken out to say he’d fully support his child if they were LGBT, stating he’d be “absolutely fine” with it. William said his only concern would be the “hate or persecution” George, Charlotte or Louis may face by being a member of the Royal Family. He added: “I support whatever decision they make, but it does worry me from a parent’s point of view how many barriers, hateful words, persecution and discrimination that might come. That’s the bit that troubles me a little bit. […]

Six

Come sempre quando sono a Londra sono andato a vedermi uno spettacolo a teatro. Questa volta ho accettato il suggerimento di un’amica e ho comprato un biglietto per Six. Più che un musical vero e proprio ci troviamo davanti ad un musical concert: sei performer in scena, una band di tre elementi e una scenografia fissa. Le sei protagoniste sono le mogli di Henry VIII. Ognuna vuole raccontare la sua storia e dimostrare che è stata la più sfortunata di tutte. From Tudor Queens to Pop Princesses, the six wives of Henry VIII take to the mic to tell their tales, remixing five hundred years of historical heartbreak into a 75-minute celebration of 21st century girl power. These Queens may […]

Somare

Settimana scorsa, a Londra, sulla Piccadilly Line, ho finito di leggere un libro intelligente, commovente e spassossimo: Somare di Federico Boni. Federico Boni è l’inventore di Spetteguless, uno dei primi siti di gossip lgbt nati in Italia. Prima di essere un gossipparo Federico è un giornalista cinematografico con una capacità quasi ipnotica di scrivere. Anche sul suo sito – nonostante gli argomenti leggeri – è solitamente arguto e certamente mai banale. Quando ha pubblicato la notizia che da lì a poche settimane sarebbe uscito il suo primo romanzo l’ho immediatamente messo nella mia wishlist di letture future. Siamo a pochi giorni dall’uscita e l’ho letteralmente divorato! Per iniziare ecco la sinossi ufficiale: Chi si diverte a Capodanno, si sa, lo […]