Category Archives: Gay

Shame

Oggi stavo controllando il sito BBC News e sono capitato davanti alla notizia della nuova canzone di Robbie Williams cantata con Gary Barlow. Solitamente non mi soffermo troppo sulle notizie musicali, come dico sempre: se non hanno fatto un musical non so chi siano. E allora come faccio a sapere che Robbie Williams esiste? Semplice: ha fatto una piccola parte in De-Lovely che racconta la storia di Cole Porter che è stato autore di alcuni musical, ovvio no? Prima di leggere la notizia ho visto che c’era anche il video, così l’ho fatto partire anche se in quel momento non potevo sentire l’audio. La prima cosa che ho notato era che i due cantanti si scambiavano degli sguardi piuttosto equivoci. […]

Gay Sport

Chi ha detto che ai gay non piacciono gli sport? (Accidenti, sembro Stefania Sandrelli che si preoccupa di quando calcio assumono le donne! Vade retro!!!) Ci sono molti gay sportivi e molti gay che guardano lo sport per via degli sportivi, ma nelle competizioni più importanti dove siamo noi gay? Abbiamo solamente Matthew Mitcham come porta-bandiera? Il quotidiano online Huffington Post sembra aver trovato altri esempi… diciamo… involontari! Guardate questa galleria di scatti sportivi omoerotici assolutamente non voluti ma comunque spassosissimi!!!

Spezie o Aranciate?

Vi ricordate la pubblicità del bagnoschiuma Old Spice che ho postato qualche tempo fa? I geniali creatori non si sono fermati e hanno prodotto una nuova versione con lo stesso stile! Questa volta l’ambientazione è montanara e il solito bonazzo se la deve cavare tra tronchi galleggianti, torte, tuffi e… una moto! Questa non è l’unica nuova pubblicità che ammicca al mondo gay. L’Orangina ne ha realizzata una che è stata censurata in televisione ma che sta avendo una grandissima distribuzione online. Non so come siano arrivati alla scelta di usare un puma gay che usa aranciata come dopobarba, ma sicuramente hanno raggiunto lo scopo di far parlare di sè. Sempre in Francia anche McDonald’s ha realizzato una pubblicità a […]

Oy Vey my Son is Gay

Ieri sera ho nuovamente partecipato ad una proiezione del 24° Festival Mix di cinema gaylesbico e queer culture. Il film che ho visto si chiamava Oy Vey! My Son Is Gay! ed è una commedia americana del 2009. La storia racconta di Nelson, un ragazzo ebreo che cerca di dire ai suoi genitori che è gay e che ha un compagno di nome Angelo col quale convive da tempo. Il film ripercorre i vari gradini che i genitori di Nelson devono superare per poter accettare il figlio e la loro paura che il resto della loro famiglia possa scoprire tutto e giudicarli male. Il film è molto divertente soprattutto grazie ai due attori che recitano nella parte dei genitori: Saul […]

Civil Partnership for Dummies

Da quando io e Cristian abbiamo deciso di fare il nostro Civil Partership in Inghilterra, molte persone mi hanno chiesto consigli su come procedere. Ho pensato quindi di unire tutte le informazioni pratiche in un unico documento che possa servire come road map per tutti gli aspiranti sposini. Premessa Grazie al Civil Partnership Act del 2004 il governo britannico ha aperto le porte alle unioni civili per le persone omosessuali. Quello che è meno conosciuto è che tali unioni non sono riservate solo ai cittadini britannici, ma anche ad altre categorie. Un cittadino britannico può unirsi civilmente con una persona di qualunque nazionalità. In questo caso entrano in gioco le regole legate all’immigrazione. Anche due persone della comunità europea possono […]

Redwoods

1

Ieri sera sono stato al 24° Festival Mix di cinema gaylesbico e queer culture al Teatro Strehler. Il festival è un appuntamento fisso a cui partecipo da alcuni anni ed è un’occasione per rivedere amici e godersi dei film a tematica gay. Il film che ho visto ieri sera si intitolava Redwoods ed è un film americano del 2009. La storia racconta di una coppia gay che sta insieme da 7 anni e che hanno un bambino autistico di nome Billy. I tre vivono in un piccolo paese della California del Nord, sono integrati nella società e tutto sembrerebbe scorrere tranquillamente. Sin dall’inizio del film però si capisce che Everett non è felice di come è diventato il rapporto col […]

Gaya Geopolitica

Alcuni giorni fa ho dovuto compilare un tipico modulo anagrafico, di quelli con nome, cognome, indirizzo ecc. ecc. Una delle caselle mi chiedeva lo stato civile e a quel punto mi sono bloccato… visto che in Italia sono celibe ma in Inghilterra sono sposato con Cristian, devo fare una croce tra le due caselle? Ovviamente ho segnato celibe ma l’ho vissuto come una forzatura. Mi sono reso conto dell’assurdità di questo paese, di come ci sia la ferma volontà di rimanere bloccati nel medioevo… Non mi era mai capitato di sentire così forte il peso dell’omofobia legalizzata, del fatto che ci sia un’entità in grado di dirmi ufficialmente: “sei un cittadino di serie B”. Negli anni di volontariato al Telefono […]

Mr and Mr

1

Ce l’abbiamo fatta!!! Ci sono voluti due anni ma ce l’abbiamo fatta!!! Io e Cristian siamo ufficialmente marito e marito!!! Tutto quando è andato alla perfezione: la cerimonia, gli addobbi, il cibo e – soprattutto – la compagnia!!! Sin da quando abbiamo cominciato a progettare il nostro Civil Partnership abbiamo deciso che dovesse essere qualcosa che piacesse a noi e ai nostri amici, senza cedere ad ogni costo a tradizioni stantie: e avevamo ragione. Moltissimi si sono commossi e a detta di tutti c’era un clima di vero affetto e felicità di essere presenti. Il grande giorno è cominciato con un’abbondante colazione a base di uova e bacon, giusto per restare leggeri e per rimanere in linea con il paese. […]

L’Ultimo Sanremo del Millennio

Ieri sera sono andato alla 4° edizione di Liberi Amori Possibili, la rassegna di teatro omosessuale. Questa rassegna è sempre una buona occasione per vedere qualcosa di nuovo sia nell’ambito degli spettacoli divertenti che in quelli più seri. Come sempre il festival è ospitato dal Teatro Libero… nel caso qualcuno ancora non lo sapesse odio profondamente questo teatro! La sala è piccola e somiglia ad un forno, il personale è sgarbato e supponente e i prezzi non sono degni di questa sistemazione. Ogni anno spero che gli organizzatori trovino una sala più adatta… ad esempio il Teatro dell’Elfo, l’Out-Off o magari una delle tre sale del Teatro Puccini, ci sono speranze? Detto questo passiamo allo spettacolo di ieri sera: L’Ultimo […]

Feast of Fun su Chicago Tribune

2

Da diversi anni ascolto un podcast, Feast of Fun, che due ragazzi gay americani registrano cinque giorni la settimana. Si chiamano Fausto e Marc e nel loro programma parlano di moltissimi argomenti GLBT, sia seri che divertenti. Su internet ci sono moltissimi podcast ma loro sono riusciti ad affermarsi grazie alla qualità e alla frequenza dei loro episodi. Passo passo hanno raggiunto ospiti del calibro di Debbie Reynolds oltre che personalità della lotta per i diritti dei gay. Loro hanno saputo crearsi uno spazio che i media tradizionali gli negavano. Il loro è certamente un esempio da seguire per la nostra comunità: invece di lamentarci bisogna trovare delle alternative valide. Di seguito un articolo che è stato loro dedicato dal […]

Persone Naturali e Strafottenti

Ieri sera io, Cristian, Francesco a Marzia siamo andati al teatro Franco Parenti a vedere lo spettacolo Persone Naturali e Strafottenti di Giuseppe Patroni Griffi. Questo il riassunto della storia: Napoli, notte di Capodanno, in una stanza presso un’affittacamere, fra festoni e palloncini di carta giapponesi si preparano i festeggiamenti. C’è Violante, la padrona di casa con un passato da cameriera in un bordello e c’è il suo affittuario Mariacallàs, travestito che cita Freud e deve il suo nome a una storia con un armatore. Ci sono i due amanti, il nero Byron e il bianco Fred, l’uno scrittore arrabbiato rivoluzionario che vuole cambiare il mondo, l’altro studente omosessuale che rivendica la propria libertà. Lo spettacolo unisce momenti divertenti – […]

Il Coming Out di Ricky Martin

Oggi, Ricky Martin ha fatto coming out. Dopo anni di pettegolezzi e, secondo me, pochi dubbi, ha finalmente rivelato sul suo blog di essere gay. Certo, non era un mistero degno del terzo segreto di Fatima, però quando un personaggio pubblico decide di parlare apertamente della propria omosessualità, e lo fa con serenità e dignità, è sempre una notizia positiva. Qualcuno dirà che è comodo a questo punto della carriera, che non ha niente da perdere, che potrà godersi i suoi soldi; ma alla fine il coming out è una decisione personale, prima che pubblica. Un personaggio famoso deve imparare ad accettarsi come chiunque e la notorietà non è altro che un problema in più. Chi è veramente da combattere […]

Mine Vaganti

Sabato scorso siamo andati – finalmente – a vedere l’ultimo film di Ozpetek: Mine Vaganti. Il film racconta di un ragazzo di nome Tommaso (Riccardo Scamarcio) che torna a trovare la famiglia in Puglia e decide di dire a tutti che è gay. Da questo inizio piuttosto semplice il film prende una piega inaspettata fino ad un finale in parte aperto tipicamente alla Ozpetek. Alcuni momenti sono elisaranti, ad esempio la scena nel negozio di valigie, e altri intensi e commoventi. Quello che si vive è lo spaccato di una famiglia complessa, piena di scheletri messi nell’armadio per mantenere una parvenza di normalità e perfezione.Ozpetek non sembra neanche esagerare con la critica di queste persone, in fondo l’infelicità arriva direttamente […]

Were The World Mine

My ear should catch your voice, my eye your eye, My tongue should catch your tongue’s sweet melody. Were the world mine. Questo è un passaggio da A Midsummer Night’s Dream di Shakespeare che è diventato il punto centrale di un film intitolato, appunto, Were The World Mine. Il protagonista di questo film si chiama Timothy ed è un ragazzo omosessuale che frequenta, non senza problemi di bullismo, una high school americana. La sua insegnante di inglese decide di mettere in scena Sogno di una Notte di Mezza Estate e, essendo una scuola maschile, anche i ruoli femminili saranno interpretati da ragazzi: proprio come ai tempi di Shakespeare. Superate le classiche lamentele del preside e dell’allenatore della squadra di Rugby, […]

JockStrap Maid Service

3

Che Naked Boys Singing abbia smosso qualche mente imprenditoriale? Nel musical Off-Broadway uno dei personaggi era il Naked Maid che rassettava le case dei clienti in tenuta adamitica. Sul sito internet www.jockstrapmaid.com è possibile trovare ragazzi che spolverano in… sospensorio! Sospetto che possa esserci un rischio prostituzione, ma il concetto sembra legale e… pulito. La CBS ha anche fatto un breve servizio sull’argomento: una signorotta americana, forse alla ricerca di un brivido clitorideo che manca da tempo, si dice molto soddisfatta del suo nuovo uomo delle pulizie. Ma la cara Marlene avrà capito che Nate è una finocchiona di cinta senese??? Godetevi il video!

La Seminarista Sfranta

Oddio! Oddio! Gabinetto XVI è caduto!!! Sveeeengoooooo!!! Portatemi i saliiiiiiiiii!!!!!!!! O meglio: portatemi un maschione superdotato così mi riprendo immediatamente!!! Questo è sicuramente quello che ha pensato il nuovo mito di Youtube: la Seminarista Sfranta! Su Facebook esiste già un gruppo: Fan della Seminarista Sfranta. Il terrore puro, l’angoscia, il breve sollievo e la certezza che nulla sarà più lo stesso dopo questo momento. La vita scorre davanti agli occhi e la si vorrebbe afferrare così da cancellare questo momento ignomignoso. E soprattutto: ma si può essere più finocchie di così??? L’ultima volta che Padre George ha esagerato coi colpi d’anca, Maledetto XVI si è rotto il polso… ci starà prendendo gusto a cadere di faccia? Update – 29 Jul […]

Pubblicità Ariosto

Oltre ad essere completamente trash, il protagonista non è troppo cula? No dico, canta spargendo erbette sull’arrosto!!!

Eroi Disney

Da piccoli quasi tutti abbiamo visto i cartoni della Disney. Alcuni personaggi, anche se disegnati, non erano mica male, anche se avevano intorno a sè quella patina di finzione e asessualità da prodotto principalmente per bambini. Ma cosa succederebbe se questi stessi protagonisti fossero in copertina su una rivista gay? David Kawena ci ha pensato ed ecco il risultato:

Dance! Music! Lady Gaga!

Domenica scorsa l’ereditiera Paris Hilton era ospite del Borgo alla serata Join The Gap. Il suo comportamento, e quello del suo entourage, hanno alzato un gran polverone e sono un po’ di giorni che non si parla d’altro! Siccome ritenevo la notizia interessante l’ho mandata a Marc e Fausto di Feast of Fun che sono sempre alla ricerca di curiosità LGBT. Nel giro di qualche ora, gentilissimi come sempre, mi hanno risposto dicendo di aver inserito la notizia nella loro rubrica del sito Chicago Now e che probabilmente ne avrebbero parlato nel loro prossimo show. E così è stato! Oggi ho scaricato l’ultimo episodio del loro podcast ed eccomi presente nella scaletta! Ho fatto un breve editing dell’episodio così che […]

Fiaccolata GLBT

Giovedì scorso a Milano è stata organizzata una fiaccolata, sul modello di quelle romane, per protestare contro le aggressioni ai danni di persone omosessuali. Il tutto è partito con un tam tam via Facebook con giorno, ora e luogo di incontro. Le regole erano molto semplici: bisognava portare una candela e bandiere rainbow senza alcun simbolo politico o associazionistico. In pratica nessuna bandiera o riferimenti al CIG, Arcigay nazionale, ecc. ecc. Nonostante quest’ultima indicazione piuttosto limitante, abbiamo deciso di partecipare non come volontari, ma come ragazzi gay. La sera della fiaccolata l’appuntamento era per le 21.00 in Piazza Oberdan. Io sono, stranamente, arrivato con un certo anticipo e inizialmente la situazione era desolante: qualche persona, una decina di bandierine e […]

Sinead’s Hand

Video della campagnia per i diritti degli omosessuali in Irlanda. Veramente una bella idea!

A Gayer Ikea?

L’IKEA è notoriamente la sede funzionante tutto l’anno dei gay pride. Ma, per quanto possa sembrare impossibile, siamo riusciti a renderla ancora più gay! Settimana scorsa l’IKEA di Carugate ha organizzato delle giornate per potersi fare una copertina del catalogo personalizzata. In pratica bastava prenotarsi dal sito attraverso la tessera IKEA Family e poi presentarsi in negozio nel giorno prestabilito. Io e Cristian siamo arrivati di corsa dal lavoro e ci siamo subito diretti verso una squinzietta dotata di macchina fotografica e di un computer. A quel punto dovevamo scegliere l’ambiente e la posizione e il gioco è fatto! Una volta scattata la foto un programmino la ridimensionava automaticamente, aggiungeva i loghi e caricava il tutto sul sito Facce da […]

I’m Getting Married in the Morning

Ce l’abbiamo fatta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Non senza qualche momento di preoccupazione e con una discreta dose di ansia i documenti per la Civil Partnership a Londra sono pronti!!! Dopo 7 giorni di residenza a Londra (il primo non conta, quindi il giorno prima della partenza) andiamo belli pimpanti al Registry Office di Southwark (zona dove di trova il luogo della cerimonia) per presentare tutti i documenti e scopriamo che: siamo nel distretto sbagliato e che è richiesto un giorno in più… AHHHHHHHHHHHHHHH Le pratiche vanno infatti fatte nel distretto di residenza e non in quello della cerimonia (anche se è quest’ultimo che avrà in mano tutta la documentazione). Panico! La gentilissima Marcia ci trova il distretto corretto, Camden, anche se il nostro […]

La Rai ha fatto splash?

Come mi succede sempre in caso di olimpiadi o mondiali mi ritrovo rincoglionito davanti alla televisione a seguire qualunque sport non sia calcio. I mondiali di nuoto di Roma 2009 non fanno sicuramente eccezione! Ieri stavo seguendo la finale maschile di tuffi da pedana 10m. I tuffi sono tra i miei sport preferiti e la pedana 10m è la gara regina della disciplina. A questo aggiungiamo anche la presenza di Matthew Mitcham, oro olimpico a Pechino 2008 e atleta apertamente gay. Sembra passato un secolo da quando Mitcham ha dovuto organizzare una colletta per pagare il viaggio a Pechino al suo ragazzo: adesso è tenuto in palmo di mano dai commentatori e c’è addirittura una mostra dedicata a lui in […]

EuroPride 2009

Sabato mattina io, Ivan e Guido partiamo per Zurigo per partecipare all’Europride 2009! Dopo 4 ore in treno (con arrivo in perfetto orario, dopo tutto siamo in Svizzera) muoviamo i primi passi in una città ancora tranquilla e nuvolosa. Prima tappa l’albergo Leoneck per prendere possesso della nostra stanza. L’albergo è a due passi dalla stazione, ha una bandiera rainbow davanti all’ingresso e un bancone della reception rivestito di finta pelle di mucca!!! La nostra stanza è bellissima: spaziosa, luminosa, con balcone e murales! Tutto l’albergo è pieno di pareti dipinte e noi veniamo accolti da due testate del letto molto speciali: delle mucche che guardano un ciclista in mountain-bike che si inerpica sulle alpi svizzere e delle marmotte che […]

Gayo Riassunto di MammaMia!

Come dice il titolo si tratta di un riassunto con le scene a tematica gay del film… ehm… in realtà tutto il film sarebbe a tematica gay!!! Il personaggio di Harry è sempre stato gay nel musical, ma per il film hanno cambiato leggermente la storia: a teatro Harry ha un compagno con il quale convive e la sua paura è rivelare a Donna e agli altri la sua omosessualità. Nel film invece ha un velocissimo percorso di accettazione che lo porta, tra le altre cose, a mettersi insieme ad un bonazzo stratosferico!!! In un modo o nell’altro è sempre bello vedere dei personaggi gay fuori dagli stereotipi triti e ritriti.

Polvan Awards

Qualche mese fa Fabio (Polvani) ha raccolto un gruppo (di smandrappati) via Facebook per i Polvan Awards! Si trattava di votare settimana dopo settimana tutta una serie di bonazzi & manzi per stabilire chi fosse il migliore. Prima di arrivare alla classifica, devo dire che Fabio ha avuto veramente una grande pazienza a scegliere i candidati, trovare le foto (senza allagare il computer di bava…), raccogliere tutti i voti e procedere con i conteggi! Ed ecco la classifica finale: 1° Jake Gyllenhaal 2° Luca Argentero 3° Hugh Jackman Devo dire che non ci sono state troppe sorprese, ma io avrei voluto Hugh Jackman AKA Huge Jackman primooooooo!!!!! Sa anche cantare e ballare!!!!! Ha fatto dei musical!!!!! Vabbé Chi ci sarà […]

Dustin Lance Black riceve l’Oscar

Dustin Lance Black ha vinto l’Oscar per la sceneggiatura del film Milk. Il suo discorso di accettazione del premio dovrebbe essere ricordato da tutte le persone che lottano per i diritti per gli omosessuali.

Romanina e Grillini

Questa sera con Cristian e Pave siamo andati al Teatro della Cooperativa a vedere lo spettacolo Romanina di e con Anna Meacci. Lo spettacolo ripercorre la storia di Romina “Romanina” Cecconi che è stata la prima trans M to F a cui è stato riconosciuto ufficialmente il cambiamento di sesso dopo l’operazione di riassegnazione. E’ stata quindi la prima trans in Italia ad avere una carta di identità che rispecchiava la sua identità di genere. Lo spettacolo è molto bello e ironico, con un finale commovente e molti spunti di ragionamento. Alla fine dello spettacolo è intervenuto Franco Grillini per un dibattito/chiacchierata. Come sempre Franco è molto bravo e preparato e riesce sempre a far sorridere toccando dei temi molto […]

Grazie Benigni

Ieri sera Roberto Benigni a Sanremo è riuscito a fare un piccolo miracolo: parlare attraverso la cultura lasciando da parte convenzioni e – soprattutto – frasi fatte. Ecco un riepilogo tratto da Corriere.it di quello che ha detto in conclusione al suo intervento: Benigni sugli omosessuali afferma: «è una storia incredibile che va avanti da millenni. Gli omosessuali non sono fuori dal piano di Dio. Di peccati c’è solo la stupidità. Per rendere l’idea dell’assurdità e ridicolaggine, ricordo che gli omosessuali sono stati seviziati e morti nei campi di concentramento perché amavano un’altra persona. Mettiamo che un eterosessuale si innamori focosamente di una persona dell’altro sesso, e a un certo punto lo prendono, lo torturano e lo uccidono perché si […]

Reaction to 1 guy 1 cup video

Esiste su internet il video di un uomo che si infila un vaso sù per il didietro. Ad un certo punto il vaso si rompe e il povero protagonista si ritrova "ripieno" di pezzi di vetro! Non ho visto il video e non lo voglio vedere ma Youtube si è riempito delle reazioni della gente nel vedere questo "1 guy 1 cup". Ecco Jaimie Williamson e la sua reazione! Esilarante!!!

Ecco Luca era Gay di Povia!

Dopo l’annuncio del titolo si è alzato un polverone e appena inizierà il festival chissà cosa succederà. Da un cantante come Povia che è fortemente spinto (chissà dove) dai cattolici non si può sperare molto… ma ecco la canzone in anteprima!!! Buon divertimento ;-)

Carrà per Caso

TRUM!!! Prima di Natale io, Cristian e Ivan siamo andati a vedere Fiesta! lo spettacolo di Fabio Canino dedicato alla regina delle inarcate riverse: Raffaella Carrà! Se vi capita andate e vederlo. In alcune parti è un po’ lasciato al caso ma nel complesso è divertente e gaiamente cinico. Tutto questo trionfo di Carrà mi ha fatto tornare in mente una fiction di raiuno del 1997 con protagonista proprio Raffaella: Mamma per Caso. Credo sia stato uno dei peggiori flop della Raffa ma, come tante cose che tocca, rimane nel cuore come capolavoro trash. Ecco la sinossi: “Nicoletta Brizzi, una donna in carriera che ha scelto di puntare tutto sul lavoro: diventata una star televisiva a prezzo di rinunce e […]

Gaya Ikea?

Basta mettere piede all’IKEA per rendersi conto che è il secondo posto più frequentato dalle cule dopo l’estetista. All’estero l’IKEA ha fatto pubblicità mirate al pubblico omosessuale ma, come al solito, in Italia non è possibile… Chissà però che non comincino a strizzare l’occhio alla comunità gay. Qualche settimana fa era possibile andare in negozio a farsi fare una foto in mezzo alle varie Fjallnoppa e Strudde. Più avanti si poteva recuperare un catalogo personalizzato con la propria foto in copertina. Da qualche giorno sui giornali è cominciata ad uscire la nuova campagna pubblicitaria che, probabilmente, utilizza alcune di queste foto. Adesso ditemi se la foto di oggi non è una coppia gay!?!?! Certo, c’è scritto che sono coinquilini… ma […]

Atleta gay senza paura

Matthew all’Olimpiade dell’outing “Io atleta gay senza paura” Mitcham, 20 anni, tuffatore australiano: “I miei compagni lo sanno, non sono scemi” Ai Giochi olimpici di Pechino anche sei ragazze omosessuali dichiarate PECHINO – Il mondo va avanti anche così: un giornalista ti chiama, ti fa i complimenti perché ti sei qualificato per Pechino e poi ti chiede scusa, con chi vivi? E tu rispondi: “Con Lachlan, il mio compagno”. L’hai detto: in maniera semplice, diretta, pulita. Matthew Mitcham, 20 anni, tuffatore australiano, è il primo gay a fare outing olimpico. Per lui non è un problema, spera nemmeno per gli altri. “Quando avevo 14 anni l’ho confessato a mia mamma, che si è fatta una risata, se n’era già accorta. […]

Orlando Gay Days

Tutti gli anni a Orlando in Florida, dove si trova Disney World, vengono organizzati i Gay Days. Sono dei giorni dedicati al turismo omosessuale che invade i parchi a tema e si svaga alle varie feste. D’obbligo è poi il ritrovo a Disney World, rigorosamente con una maglietta rossa per distinguersi dalle famigliole che invadono il parco. La cosa che colpisce è la quantità di sponsor che collaborano con questa manifestazione. Prima fra tutti è la Budweiser, primo produttore di birra americano, che sponsorizza la sua birra Bud Light. A seguire la compagnia aerea Delta e altre società. Provate a scaricare dal sito la rivista ufficiale della manifestazione e vi renderete conto dell’organizzazione e del giro economico che ci sta […]

Il modello è il vendita?

Tempo fa durante una puntata del Podcast Feast of Fools Fausto Fernòs (uno dei conduttori) ricordava di quando da giovane sfogliava avidamente il catalogo International Male che era pieno di modelli semi nudi. A quel tempo internet non esisteva e lui, a Porto Rico, non aveva molte possibilità di esplorare la propria omosessualità. Avevo dimenticato questo racconto fino a quando Pier e Roberto non mi hanno detto che anche per loro alcuni alcuni cataloghi erano mooooolto interessanti, tra cui quello di Postal Market. Sono andato a cercare qualche informazione su questo International Male e una domanda mi è nata spontanea: chi sta dietro questo business è consapevole di quanto sia gay quello che fa? International Male ha adesso una divisione […]

Bologna Pride 2008!

Sabato scorso Pride nazionale a Bologna!!! Io, Cristian, Guido, Piergiorgio, Ivan e Roberto con la scusa della manifestazione ne abbiamo approfittato per farci un week-end bolognese. Per il viaggio di andata abbiamo utilizzato il pullman organizzato dal CIG che è partito alle 10 da Milano. Cristian era il referente per il viaggio di andata e siamo così riusciti a riempire il pullman e a partire per primi (in totale c’erano 8 pullman!). Arrivati in autostrada ho pensato di ravvivare l’atmosfera facendo un finto annuncio “dotazioni di sicurezza” come se fossimo in aereo. Ivan e Roberto hanno fatto le hostess posizionandosi lungo il corridoio. A parte le solite informazioni sulle cinture di sicurezza, uscite di emergenza, maschere ad ossigeno ecc. ecc. […]

La nuova hit dell’estate

Ieri stavo ascoltando il solito podcast Feast of Fools. In questa puntata avevano come ospite Ben Lerman, un comico e suonatore di ukulele gay. Ad un certo punto ha cominciato a suonare Oxygen, una sua canzone. Il testo racconta in prima persona la storia di un uomo che va ad una festa dove trova uomini molto carini ma fra tutti gli si attacca a cozza un tizio che lui non vuole neanche vedere! Cerca di respingerlo ma quando l’altro insiste è costretto a diventare cattivo e per fargli capire che non farà mai un pompino gli dice: I wouldn’t suck your lousy dick if I were suffocating and there was oxygen in your balls. Assolutamente geniale!!! In realtà questa frase […]

Le Signore delle Camelie

Ieri, colti da ispirazione floro-vivaistica, siamo andati a Verbania per un giro tra le camelie organizzato da Fabio, un nostro amico del CIG. Durante il week-end c’erano ville aperte visitabili gratuitamente e trionfo di camelie. Dopo aver recuperato Roberto a Legnano la prima sosta è stata nell’autogrill più triste della rete autostradale. Triste perché in via di ristrutturazione e terribilmente piccolo!!! Talmente piccolo che negli scaffali dei dvd e libri (vera miniera per amanti dell’orrido) c’erano solo i titoli veramente più trash! Una volta arrivati a Verbania abbiamo incontrato gli altri compagni di gita fuoriporta e siamo andati a Villa Giulia. La prima cosa che abbiamo visto più che una camelia era un… ehm… camelio (aka Il Culo che Parla)! […]

Vino alla spina?

Ieri sera appuntamento con la solita cena del gruppo cultura al CIG! Dopo aver rincorso il tram sono arrivato all’alba in associazione… sapendo che gli altri sarebbero arrivati sul tardi ho cercato di tenere un tavolo per la cena. Tutti gli altri tavolini si riempivano pian piano mentre il mio rimaneva stranamente vuoto… forse per via delle bambole gonfiabili maschio e femmina appese proprio lì accanto? Indubbiamente erano un po’ inquietanti! Come sempre la cena è stata molto buona a partire dall’antipasto di carciofi e grana fino ad una super mousse con canditi al limone. La foto in alto dimostra che anche il vino non era niente male!!!

Your Gay Doctor

Oggi stavo ascoltanto Feast of Fools un podcast realizzato da una coppia di ragazzi gay che abitano a Chicago. L’ospite della puntata era il Dr. Frank Spinelli: un medico generico gay che ha scritto un libro dedicato alla salute degli uomini gay. Per prima cosa una nota di colore: questo Dr. Spinelli è veramente un bonazzo ed è single! Date un’occhiata al suo mySpace! Spero che il suo bell’aspetto non sia la ragione percui è così popolare tra le finocchie… Durante l’intervista ha toccato diversi argomenti interessanti primo fra tutti il rapporto tra medico e paziente. Lui sottolinea quanto sia importante che il proprio medico sappia del nostro orientamento sessuale per quanto a disagio ci possa mettere parlargliene. Mi permetto […]

The culest song

Prima di tutto nel titolo non c’é un errore di inglese! Semplicemente ho creato un neologismo: culest nel senso di la più cula! SameSame, un sito internet australiano, ha indetto un sondaggio per trovare la canzone più cula della storia della musica. Il risultato è… lo trovate in fondo a questo post, hihi! La cosa interessante è che su Corriere.it hanno fatto partire un sondaggio parallelo con in aggiunta delle canzoni italiane. Per le cule dello stivale the culest song è YMCA! Mentre questo è l’elenco delle prime 15 arrivato dall’Australia: 15. Judy Garland “Over The Rainbow”14. Bronski Beat “Smalltown Boy”13. Diana Ross “I’m Coming Out”12. Cher “Believe”11. Gloria Gaynor “I Am What I Am”10. Alicia Bridges “I Love The […]

Un bacio gayo per Harry Potter

Guardate cosa ha combinato il presentatore dell’edizione di quest’anno del Theatregoers’ Choice Awards!!! Dopo Dumbledore anche Harry è gay? Povera Ginny… ;-)

Gay Commercials

Come diceva l’articolo di Corriere.it di alcune settimane fa all’estero molte aziende fanno pubblicità mirate ai consumatori gay o sull’argomento omosessualità. Esiste anche un sito internet che raccoglie le pubblicità e le valuta secondo la loro correttezza: Commercial Closet. Anche su YouTube se ne possono trovare moltissime. Ecco alcuni esempi sia di pubblicità serie che di “scherzi” sul tema!

Christmas Dinner in… Summer

Ieri sera si è svolta la tradizionale cena di Natale del Telefono Amico. Questa volta siamo andati in un ristorante molto carino vicino a Corso Sempione con un nome ed un arredamento però poco natalizi… il locale si chiamava Summer e le pareti erano azzurre con gabbiani in volo ed una palma mossa dal vento definita “stitica” da Adriano. Grazie alle nostre paillettes e ad alcune stelle di natale sparse per la sala siamo comunque entrati perfettamente in atmosfera! Il cibo era ottimo e composto da un misto di carne e pesce. Eravamo appena agli antipasti quando ho probabilmente fatto una figura di merda. Un cameriere stava posando delle fette di focaccia bianca e pizza quando io ho detto “che […]

World Aids Day

Il 1° Dicembre è la giornata mondiale contro l’Aids. Le statistiche dicono che il numero di infetti in Italia sta crescendo soprattutto tra gli eterosessuali. Noi gay siamo stati accusati di essere untori e, soprattutto in America, avere l’Aids signicava essere omosessuale. Siamo spesso considerati persone di ampie vedute, sarebbe bello dimostrare di esserlo anche su un tema importante come questo.

Grandi marchi in fila per i clienti gay

I CONSUMATORI OMOSESSUALI SONO DIVENTATI UN TARGET «DI FATTO» Reddito medio-alto e buona propensione all’acquisto. Peccato che in Italia non ci sia un’offerta ad hoc MILANO – Tutti i marchi li vorrebbero, nessuno li sposa. Eppure rappresentano un target «di fatto»: sono i consumatori gay. Con un reddito medio-alto e una buona propensione all’acquisto, fungono spesso da modello per le scelte dei clienti eterosessuali e non hanno remore a provare nuovi tipi di prodotti. Peccato che le aziende continuino a non investire su un segmento di mercato dalle forti potenzialità. In Italia non ci sono infatti offerte ad hoc per gay, in televisione o sui giornali non compaiono campagne pubblicitarie mirate. DIMENSIONI MISTERIOSE – Una comunità dalle dimensioni misteriose. E’ […]

Questi Svizzeri!

Negli ultimi anni la Svizzera ha cominciato a fare moltissima pubblicità, la metropolitana di Milano è stata più volte tappezzata di cartelloni turistici della confederazione elvetica. Fino a questo punto niene di troppo strano, ma alcune pubblicità sembrano essere dirette a donne e… gay? L’immagine qua sopra è per pubblicizzare lo sci e… i maestri di sci, tanto che sul sito della campagna è possibile votare per il più bel maestro di sci… E non dimentichiamoci poi la pubblicità che proponeva un’alternativa "stuzzicante" ai mondiali di calcio…

7° Seminario di Telefonia Sociale

Ieri, presso la sala della Libreria Claudiana messa a disposizione della Chiesa Valdese, si è svolto il 7° seminario di telefonia sociale organizzato dal Telefono Amico di Arcigay Milano… e quindi un po’ anche da me e Cristian! Il titolo della tavola rotonda era: Immigrazione, disabilità, terza età: tabù e nuove frontiere dell’impegno sociale GLT in Italia. Le relazioni sono state molto interessanti, nonostante conoscessi i contenuti perché ne avevamo discusso alle varie riunioni sentirli direttamente mi ha fatto rendere conto di quante altre problematiche girino intorno all’omosessualità. Il primo argomento trattato è stata l’immigrazione. Qua i problemi sono due: da una parte la difficoltà di ottenere asilo politico perché omosessuali perseguitati in patria e dall’altra la difficoltà del coming-out […]

JK Rowling outs Dumbledore as gay

Spoilers Direttamente dal sito della BBC: JK Rowling outs Dumbledore as gay Harry Potter author JK Rowling has revealed that one of her characters, Hogwarts school headmaster Albus Dumbledore, is gay. She made her revelation to a packed house in New York’s Carnegie Hall on Friday, as part of her US book tour. She took audience questions and was asked if Dumbledore found “true love”. “Dumbledore is gay,” she said, adding he was smitten with rival Gellert Grindelwald, who he beat in a battle between good and bad wizards long ago. The audience gasped, then applauded. “I would have told you earlier if I knew it would make you so happy,” she said. “Falling in love can blind us to […]

Mischia Parigina

Il 2007 è l’anno dei mondiali di rugby e quest’anno si svolgono in Francia. Il sito C’est so paris! ha preparato una pubblicità legata alle mischie del rugby piuttosto… inaspettata!

Il Blogger che svela i gay del Congresso

14 settembre 2007 In tre anni ha “smascherato” 33 casi Il blogger che svela i gay del Congresso Chiamate a raffica ai deputati per chiedere: «Lei è omosessuale?» WASHINGTON- Per molti gay, Mike Rogers è un eroe. Per altri un «paria» che sta danneggiando la causa della comunità, più di quanto non la promuova. Ma tutti, gay e non, sono concordi nel definirlo uno dei personaggi più temuti nelle stanze del Congresso degli Stati Uniti. La sua telefonata tipica comincia così: «Lei è gay? ». Quando arriva, spiega una delle sue vittime, un ex assistente parlamentare repubblicano, «è come sentire la voce di Satana in persona». Mike Rogers, 43 anni, è un attivista gay, dirige un’agenzia d’informazione online dedicata alla […]

Twee Vaders

Buongiorno bambine e bambini! Benvenuti allo Zecchino d’Oro!!! Salutiamo Topo Gigio e il Mago Zurlì e cominciamo con la gara delle canzoni! La prima canzone in gara è cantata da un bambino di 10 anni e racconta le cose normali che riempiono la sua vita insieme ai suoi genitori… ma la sua famiglia è particolare, lui infatti non ha una mamma e un papà ma due papà! Ascoltiamo ora Due Papà!!! Crrrrrrraaaaaaaackkkkkkkkkk!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ok, c’é decisamente qualcosa di strano e irreale in questa presentazione… ma siamo sicuri che sia lo Zecchino d’Oro? Proprio quella trasmissione dove i bambini sembrano tutti rincoglioniti e sotto psicofarmaci e i presentatori più strafatti di loro? Se però ci spostiamo di qualche migliaio di kilometri a […]

Cleaning Hunk

Oddio! La cucina è un disastro e il bagno ancora peggio! Dovrò passare ore e ore a pulire invece di andare a fare shopping e zabettare con le amiche… cosa posso fare? Ci vorrebbe una donna delle pulizie! Ma visto che parliamo di sogni perché non un bonazzo atletico e muscoloso il cui unico scopo è scopare per terra (nel senso del pavimento, viziose!) e pulire a torso nudo? Questo è quello che hanno pensato i produttori di un detersivo americano di nome Xtra-pine! Per attirare tutte le casalinghe disperate d’america, e anche tutte le culesse, hanno realizzato un sito: Clening Hunk. Una volta entrati nel sito basta scegliere il bonazzo preferito, la musica di sottofondo, la stanza da pulire […]

Star Trek – The Gay Generation

Sembra proprio che una delle saghe stellari più amate del mondo non possa stare senza fan che si prodigano a dare un risvolto gaio alle vicende. Dopo il mirabile esempio di Star Trek: Hidden Frontier giunto alla settima serie e meritevole di aver mostrato il primo bacio gay della galassia ecco un altro esempio: Star Trek: New Voyages. Anche in questo caso si tratta di una serie creata da appassionati e nella quale troviamo i mitici Capitano Kirk e Dottor Spock. La puntata attualmente in produzione si basa su un episodio realmente scritto per la serie Next Generation e poi scartato. Correva l’anno 1987, periodo del massimo allarme per l’AIDS in America, e la storia proposta dallo sceneggiatore David Gerrold […]

Il Cluedo Gayo

Ecco che dalla mia mente creativa e schizzata è nata una nuova preoccupante idea: il Cluedo Gaio! Prendendo spunto dalla versione con le carte di Cluedo che ho acquistato a Londra da Harrods ho voluto inventarmi nuovi sospettati, armi del delitto e scene del crimine. Il tutto con un sottofondo di “Che Sia Gay” degno di Roger DeBris e Carmen Ghia direttamente da The Producers!!! Scaricate qui la presentazione delle nuove carte gaie! CluedoCards.pdf E ricordate: è stata Guidessa la Shampista, con il Boa di Struzzo dall’Estetista!

Propositi per il nuovo anno

L’altro giorno mentre stavo prendendo il Gatwick Express per andare in aeroporto e tornare in Italia mi è stato dato un quotidiano gratuito londinese: The London Paper. In attesa dell’imbarco mi sono messo a leggerlo e ho scoperto tante notizie e curiosità tra cui quella che gli allevatori australiani rischiamo una multa se non diminuiscono la quantità di gas serra che i peti delle loro mucche liberano nell’atmosfera… La rubrica sicuramente più ironica che ho letto si chiama Gay About Town di Joshua Hunt. A quanto ho capito questo ragazzo scrive ogni settimana delle sue esperienze di omosessuale a Londra tra locali, appuntamenti e riflessioni. L’argomento dell’articolo di mercoledì scorso erano i propositi per l’anno nuovo. il suo scopo era […]

La Ratera Gaya

Ieri sera grande cena natalizia con gruppo Telefono Amico e Italia Terra Gaya al ristorante/pub la Ratera! Il locale è famoso per la sua birra artigianale (chiara e ambrata) e per i piatti a base di birre da tutto il mondo. Il nostro non poteva che definirsi gaiamente eterogeneo: di ogni età e background ma tutti con paillettes e piume di struzzo nella testa! La cena preparata dallo chef Salvatore era molto buona ma forse un po’ troppo nouvelle cousine: cocottine e biccherini pieni di delizie un po’ misere nella quantità ma abbondanti in presentazione. Ed ecco il menù della serata: Pizza liquida Uovo strapazzato all’”Abbaye the rocs” Cozze gratinate ai cinque pepi alla “Blanche des honnelles”, portulaca invernale e […]

Gay.tv

Ieri sera sono stato col cast di Jesus Christ Superstar a Gay.tv dove erano stati invitati al programma Open Space presentato dalla Cecchi Paona! Lo studio televisivo è molto bello e la trasmissione è a tratti interessante. Loro dovevo andare in onda in diretta alle 21.30 ma alla fine hanno cominciato alle 23.30! Nel frattempo siamo stati tutti insieme in un mini camerino con un enorme tappeto fucsia a cicerare amabilmente. I ragazzi del cast sono fantastici!!! Scherzano di continuo e sono molto ironici! Ci hanno raccontato momenti delle prove e messo in scena tutta una serie di pubblicità inventate della Barbie! La più divertente e azzeccata era sicuramente quella di… Barbie Maddalena Zoccolina: e il lampione si illumina davvero!!! […]

40 anni di Star Trek

Oggi si festeggiano i 40 anni dal primo episodio di Star Trek! Io mi sono avvicinato a queste serie televisive da poco, ma devo dire che é appassionante! Ad esempio gli episodi di Star Trek Voyager che ho visto mi sono piaciuti moltissimo!!! Dopo la conclusione dell’ultima serie prodotta – Star Trek Enterprise – un gruppo di fan ha deciso di continuare la storia autoproducendo una nuova serie: Star Trek Hidden Frontier. Grazie a green-screen e attori ancora studenti sono arrivati ben alla settima serie! Il tutto è scaricabile gratuitamente dal loro sito www.hiddenfrontier.com! Nella seconda serie hanno poi affrontato un tema che non era mai stato trattato direttamente dai vari prodotti ufficiali e sono così arrivati al primo bacio […]

Will & Grace

E’ quiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!! Il meraviglioso cofanetto di Will & Grace (o come lo chiamo simpaticamente io Wilelmina e Graziano) giunto volando, o meglio, svolazzando dall’Inghilterra! Visto che nel nostro paese retrogrado non è neanche arrivata l’ultima serie e preferiscono pubblicare cofanetti con serie TV dell’anteguerra mi sono arrangiato e ora posseggo orgogliosamente ogni singolo episodio in lingua originale. Per festeggiare metto in questo post alcune geniali definizioni del glossario di W&G! Buon divertimento! ABS-AND-PECSOLUTELY without a gay doubt. BELGIAN WAX, A a regular waxing job, but it hurts so much that you threat yourself to a waffle afterwards. BIG GIRL UPSTAIRS, THE God. BO-CURIOUS the state of being potentially interested in getting Botox injections, but unable to admit said interest. BRUSBAND […]

Il Frociavolario

Per il banchetto del “CIG – Arcigay Milano” alla Festa dei Popoli di Cassano d’Adda è stato scritto dal Dott. Jessikah, detto La Divina, il Frociavolario: nuovo strumento linguistico utile a capire in modo ironico qualcosa di più del mondo glbt. Ecco alcuni lemmi: Botox: il migliore amico della finokkia dopo i 35 anni. Alessandro Cecchi Paone è l’unico gay che non deve usare il botox perché tanto le sue sono solo rughe di inespressione. Ex.: Se farai il bravo frocetto Babbo Natale quest’anno ti porterà una fornitura di botox! Camionista: dicesi di butch particolarmente rude. Ex.: Maria de’ Filippi è proprio una camionista. Carrà, Raffaella: è la diva più amata da tutte le finocchie doc. Le sue canzoni sono […]

Festival del Cinema Gay e Lesbico

Oggi comincia il 20° Festival Internazionale di Cinema Gay Lesbico, durerà dall’8 al 14 Giugno e si terrà presso il Teatro Strehler. Si può scaricare il programma sul sito ufficiale: www.cinemagaylesbico.com Una cosa che mi ha colpito del è la pubblicità sull’ultima pagina del programma. Si tratta di una pubblicità della Citroen C1 ma in una versione che non si trova da nessuna altra parte…

Bareback Mountain

Come involontariamente preannunciato dal mio amico Ricky, c’é una rischiosa somiglianza tra il titolo del film “Brokeback Mountain” e un eventuale “Bareback Mountain”… Questa somiglianza non poteva passare inosservata a un produttore di film porno gay e la prova è la comparsa di questa pubblicità sull’ultimo numero di Pride: Bareback Mountain (durata 130 minuti) Cosa possono fare due giovani e rudi cowboys quando il sole tramonta? Si raccontano storie, che tornano alla mente come travolgenti flashback che riscaldano l’atmosfera. Poi, quando i racconti sono terminati, Nikos e Lukas cadono uno nelle braccia dell’altro in una notte di luna piena accanto alle braci di un fuoco acceso all’aperto. Deve avere una trama molto complessa non c’é che dire ;-) Tra l’altro […]

Ne prendo uno per i fiori…

Questo racconto risale a quando io e Cristian eravamo al banchetto del CIG alla Festa dell’Unità. Tra i vari volantini ne avevamo uno sulla prevenzione dell’AIDS con attaccato un preservativo. Sul davanti del volantino c’era l’immagine di un preservativo srotolato con dentro dei fiori. Ad un certo punto una signora sulla sessantina ha cominciato a guradarlo e ne ha preso uno dicendo qualcosa. Io e Cristian eravamo occupati con un’altra persona e ci abbiamo messo un po’ a renderci conto cosa aveva detto quella signora. Quando abbiamo capito ci siamo guardati esterrefatti: le parole della signora erano state “ne prendo uno per i fiori”. Attenzione gente, se vedete dei fiori dentro a preservativi (sui balconi o al cimitero) la colpa […]

25 Aprile

Martedì 25 Aprile sono andato in manifestazione insieme ad un gruppo dell’Arcigay di Milano. C’è stata un po’ di disorganizzazione perché non si è riusciti a trovare il nostro striscione storico, però con le bandiere rainbow tipo mantello abbiamo sfilato orgogliosi. Al momento che siamo arrivati in piazza del Duomo (bagnati dalla pioggia perché – ovviamente – senza ombrello) il comizio in piazza era già finito così siamo andati verso casa. Ho scoperto dei fischi alla Letizia (Brichetto Arnaboldi) Moratti solo sentendo il telegiornale serale, se ci fossi stato credo che avrei fischiato anch’io. Quello che mi ha dato fastidio è che ha sfruttato il povero padre infermo per farsi pubblicità in vista della campagna elettorale. La destra non ha […]